Skincare, scopriamo i migliori prodotti per un’efficace routine quotidiana


Prendersi cura del proprio corpo e della pelle del viso è un dovere, che è giusto riservarsi a partire dai piccoli gesti quotidiani. Non resta che scegliere di programmare un’adeguata skincare, che non può e non deve conoscere alcun tipo di trascuratezza.  

Garantirsi una pelle sana, bella a vedersi e ben idratata è possibile, compiendo un percorso giornaliero che considera 5 step specifici, da suddividersi adeguatamente nell’arco della giornata, e l’utilizzo di prodotti indispensabili.

Una pelle sana a partire dalla detersione, gesto fondamentale di un’adeguata skincare

La prima regola per una pelle sana è la detersione. E’ determinante pulire la pelle con regolarità due volte al giorno, la mattina e la sera, prima del trucco e per rimuovere perfettamente il make up a fine giornata, prima di coricarsi. Non si tratta di operazioni complesse. Se la mattina è sufficiente una leggera pulizia, per eliminare le tossine e preparare la pelle al trucco, la sera è necessaria un’operazione più profonda utilizzando prodotti struccanti, capaci d’intrappolare sino all’ultimo granello di sporco, eliminare lo smog che si è depositato nell’arco della giornata, rimuovere anche i più esigui residui di trucco.

A cadenza regolare è bene procedere con l’utilizzo di maschere purificanti e peeling, rigorosamente adeguati al tipo di pelle.

Prendersi cura del viso è facile, scegliendo di utilizzare i migliori prodotti skincare disponibili sul mercato. Conoscere il mondo beauty, e i brand internazionali della cosmetica, è possibile grazie alle vetrine online, dove scoprire un’ampia selezione di prodotti di qualità per garantirsi risultati straordinari, risolvere anche il benché minimo problema della vostra pelle, regalarsi un look nuovo e accattivante.

Il secondo step accende i riflettori sull’idratazione

Impossibile pensare al make up senza valutare una buona idratazione per preparare la pelle. Non resta che scegliere fra i tanti prodotti quello che meglio si adatta all’epidermide, valutando la tipologia della nostra pelle. Oltre a idratare, il prodotto scelto deve garantire un buon grado di protezione dai fattori esterni. In caso di pelli più mature è importante che la crema idratante contrasti adeguatamente l’invecchiamento cutaneo. Superati i 50 anni la crema d’uso quotidiano deve contenere rigorosamente retinolo e collagene, per contrastare i segni dell’età.

Un prodotto specifico per la notte

Se la crema da giorno idrata a dovere, la crema per la notte punta dritta alla rigenerazione dei tessuti, andando a colmare deficit e insufficienze. Una buona crema notte svolge un’azione riparatrice, ma è perfetta anche per prevenire e rimpolpare rughe e rughette.

Il quarto step della skin care considera la cura del contorno occhi

Per il contorno occhi, notoriamente più delicato e sottile rispetto alla parte restante del viso, è doveroso scegliere un prodotto in grado d’intervenire su borse, occhiaie e rughe. Parliamo di un siero o di una crema capaci di drenare l’area e di donare un effetto rassodante, limitare l’incedere delle rughe, donare allo sguardo un aspetto sempre giovane e frizzante.

L’esfoliazione, necessaria per favorire la circolazione del sangue ed eliminare le impurità

Il quinto e ultimo step considera l’utilità di una detersione profonda, capace di eliminare le cellule morte favorendo il rinnovamento cutaneo, e stimolare la circolazione locale del sangue, per donare al viso un aspetto più giovane e luminoso.

Le operazioni può quotate per la pulizia profonda sono lo scrub, una volta la settimana, utilizzando un prodotto granulare d’uso casalingo, e l’esfoliazione chimica o meccanica, per la quale è necessario affidarsi al personale esperto dei centri di bellezza.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *